homepage | contatti | area riservata
Italiano     Inglese     Tedesco
Trentino
  • Homepage
    Ibrido "Salmo marmoratus X Salmo trutta fario"

    Sono trote che annoverano nel loro albero genealogico sia esemplari di fario che di marmorata e presentano una serie ampissima di caratteri intermedi tra le due specie sia come aspetto che come struttura del corpo e comportamento.

    Dove L’ areale di distribuzione è quello che originariamente apparteneva alla marmorata; sono presenti alcuni nuclei numerosi in vari tratti di fiume ma è possibile catturarli lungo tutto il corso di valle. Predilige come la marmorata i tratti di fiume più naturali dove trova l’ ambiente idoneo e grossi massi dietro cui ripararsi durante le frequenti piene.

    Morfologia e comportamento A prima vista alcuni esemplari possono essere confusi con fario ma la presenza di macchie "ondulate" che variano da toni scuri ad un rosso sgargiante la distinguono insieme ad altri caratteri meno visibili da quest’ ultima.

    E’ possibile catturare anche con esche naturali esemplari di ibrido di piccola taglia (15-20cm), questo è da attribuire alla dieta meno "rigida" che hanno le fario rispetto alle marmorate della medesima taglia.

    Forse non tutti gli ibridi hanno le formidabili caratteristiche di rusticità della marmorata, ma vanno tutelati perché nel Sarca attualmente rappresentano la fetta più grossa di trote in grado di riprodursi autonomamente. La frega avviene anche in questo caso al terzo anno per i maschi e al quarto per le femmine ma la taglia è solitamente minore di quella raggiunta dalla marmorata.

    Tecniche di pesca Vale sia il discorso fatto per la fario che quello fatto per la marmorata a seconda che abbia ereditato più i caratteri dell’ una o dell’ altra specie.

    Associazione Pescatori Dilettanti Alto Sarca - Email: ufficio@altosarca.it - Via Damiano Chiesa,3 38079 - Tione di Trento - Tel 0465.321051 - Fax 0465.321124
    COD. FISC. 95002960227 - P. IVA 01775540220 [ privacy ]
    powered by Be@Work Informatica S.r.l.