World fly fishing championship 2018
campi di gara ALTO SARCA
Sarà il Trentino, nel cuore delle Alpi, ad ospitare il 38° Campionato Italiano di Pesca a Mosca dal 17 al 23 settembre 2018.

In particolare, a sottolineare la vocazione per la pesca a mosca della nostra zona, 3 dei 5 campi gara saranno in Alto Sarca, cui vanno ad aggiungersi altrettanti campi prova (Fiume Sarca Ponte Arche, Lago di Nembia e Lago Nambino).
Campo Gara 1:
Fiume Sarca - Preore/Darè
Il campo gara è lungo 6,3 Km ed è facilmente accessibile in qualsiasi punto dalla S.S. 237 che porta a Trento e dalla S.S. 239 che porta a Madonna di Campiglio. In questo tratto di fiume è presente una zona "no-Kill" di circa 2.300 m. a valle dell'abitato di Villa. Questa zona presenta buone caratteristiche, con alveo quasi tutto naturale, portata abbondante e profonde buche.

Specie: trote marmorate, trote fario e ibridi.
Campo Gara 2:
Lago di Cornisello
Il campo gara ubicato ai laghi di Cornisello è facilmente accessibile con l’auto percorrendo la Val Nambrone, che in 12 km porta ai 2124 m del Rifugio Cornisello. Il lago di Cornisello superiore si presenta molto profondo e con l’acqua di sorgente dei ruscelli che scendono dalle vette sovrastanti. Quello inferiore, invece, è assai meno profondo e si presenta con una bella acqua molto trasparente. Entrambi i laghi offrono sponde povere di vegetazione che rendono più agevole l’azione di pesca.

Specie: trote e salmerini.
Campo Gara 3:
Fiume Sarca - Vigo Rendena/Pinzolo
Il campo gara ubicato nel tratto di fiume Sarca, che parte dalla briglia a monte della Riserva Maroch del Ghiro di Vigo Rendena fino al ponte di Caderzone Terme, è lungo 6,5 Km ed è facilmente accessibile in qualsiasi punto dalla S.S. 239 che porta a Madonna di Campiglio. In questo tratto di fiume è presente una zona "no-Kill" di circa 1000 m., a monte dell'abitato di Spiazzo Rendena. Questa zona presenta buone caratteristiche, con alveo quasi tutto naturale, portata abbondante, profonde buche e buona corrente.

Specie: trote fario autoctone, trote marmorate anche di grossa taglia, ibridi e temoli.
Campo Gara di Riserva:
Fiume Sarca - Val Genova
Da Ponte Maria in località Malga Genova fino a Ponte Verde di attraversamento a monte della diga di Valgenova per un totale di 5,1 km. Tratto naturale in mezzo ai boschi di conifere del Parco Naturale Adamello Brenta. Fondo in ghiaione e sabbia con alcuni grossi massi glaciali di granito. Possibilità di acque velate specie in occasione di temporali o periodi caldi. Sponde naturali facilmente percorribili. In condizioni normali di portata l’attraversamento del fiume è difficoltoso.

Specie: prevalente fario, marmorata, ibrido fario marmorata, occasionale salmerino di fonte (americano).
powered by be@work